Giorgio Palù

 ARKPABI - GIORGIO PALÙ & MICHELE BIANCHI ARCHITETTI
 
Giorgio Palù  (Cremona, 1964) laureato in architettura a Milano nel 1989.
Inizia l’attività di libero professionisti nel 1991 e nel 1994 consolida la collaborazione con il collega Michele Bianchi con la costituzione dello studio  Arkpabi Giorgio Palù & Michele Bianchi architetti a Cremona. 
Nel 2004 lo studio apre una propria sede a Milano costituendo Arkpabi Milano.
Realizza diverse opere nel settore pubblico e privato con particolare attenzione all’edilizia residenziale; affronta i temi progettuali con un approccio basato sulla ricerca architettonica, sulla sperimentazione tecnico-materica e sulla innovazione tecnologica.
 
Michele Bianchi (Cremona, 1964) laureato in architettura a Milano nel 1990.
Inizia l’attività di libero professionisti nel 1990 e nel 1994 consolida la collaborazione con il collega Giorgio Palù con la costituzione dello studio  Arkpabi Giorgio Palù & Michele Bianchi architetti a Cremona. 
Nel 2004 lo studio apre una propria sede a Milano costituendo Arkpabi Milano.
Realizza diverse opere nel settore pubblico e privato con particolare attenzione all’edilizia residenziale; affronta i temi progettuali con un approccio basato sulla ricerca architettonica, sulla sperimentazione tecnico-materica e sulla innovazione tecnologica.

Lo studio di architettura  ARKPABI  nasce nel 1994 dalla collaborazione tra l'arch. Giorgio Palù e l'arch. Michele Bianchi, entrambi laureatisi a Milano. La volontà di fondere personalità e creatività diverse e complementari porta lo studio ad occuparsi prevalentemente di architettura indagando tutte le possibili sfaccettature della disciplina, realizzando edifici per il terziario, per l'architettura dell’ospitalità, architetture l’industriali, ma soprattutto per la residenza, sia per committenti pubblici sia privati.
Tra i  primi progetti dello studio il più importante è il “Delle Arti design Hotel” di Cremona, il quale nel 2002 viene premiato a Londra con l’Architectural Award per la categoria Best New Hotel 2002 nella competizione internazionale “The European Hotel Design Award 2002”. 
Dalla necessità e dalla volontà di realizzare “progetti totali” lo studio inizia ad occuparsi con continuità di design, cercando risposte ad esigenze specifiche e affrontando i temi progettuali a tutte le scale con un approccio basato sulla ricerca architettonica, sulla sperimentazione tecnico-materica e sulla innovazione tecnologica.
Tra il 2002 e 2008 lo studio realizza una serie di progetti a destinazione residenziale che mettono in evidenza come la ricerca volumetrica, la sperimentazione materica e l'utilizzo del colore sapientemente coniugati possano dar vita ad architetture innovative; ne sono un esempio il progetto denominato “gli attici di Doberdò” a Milano, l'edifico a Cremona in viale Trento e Trieste, la villa a Padenghe sul Garda. Tali progetti vengono successivamente pubblicati su tutte le riviste internazionali di architettura quali The Plan, Mark, A10, Hauser, L'Arca, etc...
Negli anni successivi, tra i vari progetti, lo studio elabora architetture con forti implicazioni rispetto al contesto edificato quali il complesso di ville sospese dell”Ex Cosorzio Agrario” a Cremona, i'Hotel Continental e la cittadella dei Servizi presso gli “Ex Gasometri di Cremona, il Museo del Violino e l'Auditorium Arvedi nonché la piazza Marconi a Cremona.
Proprio il progetto del Museo del Violino e l'Auditorium Arvedi permettono allo studio di confrontarsi con il tema museografico e soprattutto di lavorare con la società giapponese Nagata Acoustic per le problematiche connesse all'acustica dello spazio destinato ai concerti.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.

Chiudi

INFORMATIVA SULL’USO DEI COOKIE

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".


TIPOLOGIE DI COOKIE

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

COOKIE DI TERZE PARTI


Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.


Google Analytics

Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google"). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).

Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i gestori del sito riguardanti le attività sul sito web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia a questo link: https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia a questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout


Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.


Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti".

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.